Cibo, un diritto di tutti

Cibo, un diritto di tutti

0
CONDIVIDI

Appuntamento oggi alle 18, in piazza Matteotti (in caso di maltempo ci si sposta alla Palazzina Pucci, Strada Nazionale Canaletto Sud, 108) per il via alla 9a Festa delle Associazioni Modenesi di Cooperazione Internazionale: tre giorni di iniziative per discutere e riflettere, nell’anno di Expo, del tema “Cibo: un diritto di tutti”. La Festa è l’annuale kermesse di dialoghi, musica, film, cibo e laboratori per cercare di capire cosa succede in un mondo dove milioni di persone malnutrite convivono con un miliardo di persone sovrappeso, dove l’abuso delle risorse ambientali e lo spreco alimentare sono tra le grandi sfide del nord come del sud del mondo e dove ancora la speranza concreta di combattere la povertà esiste.

Si inizia oggi alle 18 quando, dopo il saluto delle autorità, le Associazioni modenesi della cooperazione internazionale presenteranno la propria proposta progettuale sui temi dell’evento. La tre giorni si chiuderà invece domenica 14 alle ore 21.00 con la sfilata di abiti etnici e usati curata da “Porta Aperta”.

Il programma prevede seminari, dibattiti, testimonianze, spettacoli, laboratori per adulti e bambini, mostre, musica, il tutto condito con i sapori e i profumi di cibi etnici e della tradizione locale. Qui il calendario completo.

NESSUN COMMENTO

Rispondi