Terra equa e Terra futura

logo terraIntreccio di eventi all’insegna di solidarietà e sostenibilità tra Bologna e Firenze proprio in questi giorni.
La decima edizione di Terra Futuraavrà luogo nel capoluogo toscano, nello scenario della Fortezza da Basso, a pochi minuti dalla stazione di Santa Maria Novella, il 18 e 19 maggio, con il cuore nella Assemblea dei soci di Banca Etica che si terrà nella giornata di sabato 18. La cornice é una grande mostra convegno dedicata alle buone pratiche di sostenibilità ambientale, economica e sociale che in questi dieci anni ha dato a Terra Futura una fama internazionale.
Esperienze di agricoltura periurbana, sperimentazioni sul riciclo di pannolini, seminari di formazione, la prima tappa Toscana della carovana antimafia: ecco solo alcuni dei temi che animeranno alla Fortezza da Basso un’ampia gamma di proposte per nuovi modi di vivere, governare, lavorare. Articolati in 12 sezioni tematiche trovano spazio: tutela dell’ambiente, energie alternative, finanza etica, commercio equo, agricoltura biologica, edilizia e mobilità sostenibili, turismo responsabile, consumo critico, cittadinanza attiva, impegno per la pace, solidarietà sociale e partecipazione. Più di 500 aree espositive e 210 eventi culturali che vedranno la partecipazione di 800 relatori. Tra i progetti speciali di “Terra Futura” ecco la “Borsa delle Imprese Responsabili” e “L’arsenale delle buone idee” uno spazio che accoglie piccole realtà, gruppi di volontariato, cooperative sociali.
Sintonia stretta con gli eventi di Terra Equa che pochi km più a nord, per tutto il mese di maggio, stanno animando le città dell’Emilia Romagna nel percorso del festival regionale del commercio equo e solidale e che culmineranno il 25 e 26 maggio nella manifestazione conclusiva a Bologna, Palazzo Re Enzo.

logo terra 2

 

 

Una risposta a “Terra equa e Terra futura”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *