Precariato: i ritardi del sindacato – Prima parte

Ieri l’Istat ha certificato che i precari, compresi i cassintegrati e disoccupati, sono ormai in maggioranza rispetto a quelli che hanno un lavoro stabile. Parte da questo elemento la nostra inchiesta per capire perché i sindacati sono in grave ritardo rispetto alla tutela dei diritti della maggioranza dei lavoratori: i precari. Prima parte: intervista a Veronica Marchesini della Nidil-Cgil.

(Fonte immagine in evidenza: Graphiweb via photopin cc)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *