Lungo la via Emilia – prima parte

Breve viaggio in tre puntate lungo la tratta modenese della via Emilia. Magari si fatica ad accorgersene, ma ai margini di quella lama d’asfalto che taglia l’Emilia in due come una mela, c’è vita. Case, cose e persone. Già, perché la la più nobile delle antiche vie romane d’Italia, a guardarla oggi sembra solo una pista di transito. Ad andamento lento poi, col traffico che la intasa da mattina a sera. Una strada lunga e diritta da usare quando strettamente necessario, più per raggiungere città e paesi di provincia che i capoluoghi, collegati l’uno all’altro dall’autostrada, luogo anonimo per eccellenza. Ma la via Emilia no. 2200 anni dopo la sua fondazione, quel gran pezzo di strada conserva un suo fascino appena un po’ appannato dai fumi dei gas di scarico. Un fascino, tutto da scoprire.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=xBu2QJIAbJw&w=560&h=315]

Una risposta a “Lungo la via Emilia – prima parte”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *