Il meraviglioso mondo dei coupon

Groupon attira ogni giorno migliaia di utenti. Dal ristorante allo sbiancamento denti: un viaggio all’interno dei coupon dei modenesi.

Trucco, parrucco, palestra, cena romantica, visita oculistica, biglietto del concerto, nutrizionista, sbiancamento denti, test intolleranze, weekend alle terme… la nostra vita in formato A4. Il formato dei coupon con i quali vaghiamo per città e provincia con l’orgoglio (o la presunzione) di aver fatto l’affare dell’anno. A Modena Groupon – una delle aziende leader in questo “settore” – è in espansione e i coupon crescono come funghi. Basta iscriversi al sito e inserire la città in cui si vive e in un baleno si è sovrastati da mail con offerte di ogni tipo a prezzi scontatissimi. Poi basta solo fare clic, pagare e consumare entro sei mesi.

Amici, parenti, conoscenti: ormai la cerchia di quelli che non sanno cosa sia Groupon o che non ci hanno mai acquistato nemmeno un tagliaunghie assomiglia sempre più ad una loggia massonica in via d’estinzione. A provarlo, i dati forniti da Groupon sul 2012 che rivelano come l’Emilia-Romagna sia una delle regioni con gli utenti più attivi, con sette città iscritte (al pari della Lombardia). La multinazionale americana è quotata in Borsa perciò – ci fanno sapere da quartier generale – non comunica all’esterno i risultati del “traffico” che ottiene nel modenese. Ma ci fanno comunque sapere che Modena, è la seconda città in regione per numero di iscritti, preceduta solo da Bologna e seguita da Rimini.

I coupon, inoltre, ci dicono qualcosa sulle preferenze d’acquisto dei modenesi, che si discostano, ma solo lievemente, da quelle registrate a livello nazionale: al primo posto, a sorpresa, non c’è la ristorazione (che primeggia invece nei dati italiani con gli oltre 1 milione di coupon comprati nel 2012) bensì la cura del corpo (è altissima la percentuale dei pacchetti capelli). Ma ecco che al secondo gradino del podio troviamo confermata la buona forchetta dei modenesi, molto attivi nell’acquisto di coupon per ristoranti e bar, soprattutto per carne e menù tradizionali. Mentre su larga scala il terzo posto è occupato, con 230.000 acquisti nel 2012, dai coupon dedicati ai viaggi (in particolare weekend relax e gite fuori porta) Modena pensa alla salute e si prodiga nell’acquisto di coupon ‘medical’ soprattutto per lo sbiancamento dei denti. Una barriera, quindi, quella della diffidenza nell’acquistare online trattamenti medici, che pare essere stata superata nel nome di uno sconto che a volte raggiunge il 90%. Per concludere, il proseguo della classifica dei coupon modenesi: sport e tempo libero, servizi vari (molto in voga i corsi di inglese), trattamenti wellness e biglietti per spettacoli, concerti ecc.

Il sistema Groupon, quindi, è entrato a far parte delle abitudini d’acquisto degli italiani e lo ha parzialmente modificato. Resta da capire se e quanto il prezzo stracciato del coupon influisca sulla qualità del servizio acquistato e soprattutto, se le aziende che ogni giorno entrano nel circuito Groupon ottengono un reale beneficio da questo tipo di promozione. Ma ve lo racconteremo nelle prossime puntate.

Immagine in licenza CC di The Infamous Gdub.

2 risposte a “Il meraviglioso mondo dei coupon”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *